1938
 

Giuseppe Pettinaroli, dopo aver acquisito esperienza in altre fabbrichette locali di rubinetteria, decide di mettersi in proprio, con i risparmi messigli a disposizione dal padre Giulio. Accanto alla casa dei suoi, nella brughiera dei Pianelli, in un appezzamento di 250 metri quadrati, Giuseppe innalza un laboratorietto, attrezzandosi di due torni e inizia così la sua attività, fabbricando rubinetti per il gas. Il fratello Mario lo affianca immediatamente.


1940
 

Giuseppe viene chiamato al fronte e Mario parte per il servizio militare.


1945
 

Dopo il conflitto mondiale, l'attività riprende con rinnovato vigore: viene aperto il reparto fonderia, vengono assunti i primi operai ed un'impiegata, Laura Fortis (attuale Presidente della società), che diventerà poi la moglie di Giuseppe e che, contagiata dall'entusiasmo dei due fratelli, si fa coinvolgere nella grande avventura.


1948
 

Al termine del '48 la Fratelli Pettinaroli dà lavoro ad un'ottantina di operai.


1954
 

La Pettinaroli inizia a vendere le valvole sul mercato americano e nel 1968 affronta l'avventura sovietica, ottenendo contratti annuali dal ministero.


1970
 

Nel marzo del 1970 la Fratelli Pettinaroli inaugura il nuovo stabilimento: diecimila metri coperti su un'area di quarantamila metri.
Gradualmente entrano in azienda i figli di Mario: Ugo e Maria Pia.


1975
 

La Pettinaroli ottiene la licenza a produrre secondo il marchio di controllo qualità inglese "B.S.I.": prima rubinetteria in Europa, al di fuori del Regno Unito, ad ottenere tale concessione per la produzione di valvole per acqua, riscaldamento, gas e vapore.


1980
 

All'inizio degli anni '80 la Fratelli Pettinaroli opera in un complesso immobiliare di oltre 100.000 metri quadrati, di cui 20.000 coperti.
Entra in azienda anche Giulio, il terzo figlio di Mario.


1982
 

Dopo avere operato per anni come fornitore esterno, la TSM Galvanocromo S.r.l. di Gozzano viene rilevata dalla Fratelli Pettinaroli.


1988
 

L'azienda compie mezzo secolo di attività, cinquant'anni di lavoro senza soste e tentennamenti, all'avanguardia di un settore tecnologicamente avanzato, con penetrazione in tutti i mercati europei ed extraeuropei.
Nello stesso anno ottiene il certificato europeo BS 5750:part 2/1987, corrispondente alle nuove normative europee EN 29002-1987 e nel 1990, sempre dal B.S.I., il Registered Firm ISO 9001 che nel 2004 diventa VISION 2000.


1990
 

L'area coperta viene successivamente ampliata di altri 10.000 metri quadrati e, negli anni, vengono investiti circa 15 miliardi di vecchie lire in nuove tecnologie.
La Fratelli Pettinaroli inizia un processo di internazionalizzazione: crea filiali estere per curare anche la distribuzione dei propri prodotti e diventa un Gruppo.


1998
 

L’azienda celebra il sessantesimo anno di attività e viene realizzato il libro della sua storia “Come un’avventura”.


2001
 

Il fondatore Giuseppe Pettinaroli non perde la grinta, l'entusiasmo, la lungimiranza e rimane la guida, il trascinatore ed il punto di riferimento dell'azienda fino all'ultimo giorno della sua vita: si spegne il 23 Gennaio 2001 all'età di 85 anni.


2003
 

Viene inaugurato il nuovo stabilimento scandinavo della Pettinaroli A/S a Middelfart, in Danimarca, che serve 17 paesi del nord ed est Europa.


2004
 

Acquisizione e controllo al 100% della Pettinaroli S.A.S. con stabilimento a Carmaux, Francia.
Inoltre, nell'aprile 2004 l'azienda, da sempre attenta alla politica ambientale, ottiene anche il certificato BS EN ISO 14001:1996.
Oltre ad essere una delle poche aziende del settore ad aver ottenuto la certificazione EN ISO 14001, la produzione della Fratelli Pettinaroli è certificata da 27 laboratori internazionali, a dimostrazione di un grande impegno per mantenere elevata la qualità e l'affidabilità del prodotto.


2005
 

Viene aperto il nuovo stabilimento americano Jomar North America Logistic Center, spostato dalla cittadina di Royal Oak a quella di Warren, in Michigan (Stati Uniti).


2008
 

Nello stesso anno in cui l’azienda compie settant’anni di attività, dopo una vita di duro lavoro, l’imprenditore Mario Pettinaroli si spegne all’età di ottantasette anni.


2009
 

La Fratelli Pettinaroli S.p.A. lancia sul mercato la serie di bilanciamento automatico EvoPICV, destinata a diventare il suo nuovo core business.


2013
 

Viene inaugurato il Museo Pettinaroli, volto ad essere una testimonianza tangibile dei 75 anni di storia dell'azienda.


2015
 

Nel centro finanziario di Dubai (EAU), la Fratelli Pettinaroli apre un desk tecnico-commerciale per servire i paesi del Golfo Persico.